giovedì 5 dicembre 2019

NEONATO NASCE CON TUMORE, IN 6 MINUTI I MEDICI LO SALVANO SENZA TAGLIARE IL CORDONE OMBELICALE



In sei minuti tre equipe di chirurghi del Sant’Orsola hanno salvato la vita di un neonato. Nel momento della nascita il piccolino rischiava di morire per soffocamento. Nell'immediato i medici si sono accorti che si trattava di un Tumore benigno dei vasi linfatici, denominato igroma cistico, oppure linfangioma. In pratica, ostacolava la respirazione del bambino comprimendo il collo, per cui poteva soffocare venendo alla luce. L'ospedale Sant'Orsola per l'intervento ha mobilitato tre équipe, avvalendosi della collaborazione dei reparti di ginecologia, anestesia e chirurgia pediatrica. La patologia Il professor Gianluigi Pilu, direttore della clinica ostetrica, ha chiarito che si è trattato di una patologia rarissima, subentrata durante la gravidanza di una giovane donna immigrata. Il Tumore è stato diagnosticato durante la gravidanza. Per l'asportazione della massa tumorale i chirurghi ...

Nessun commento:

Posta un commento

Tragedia familiare: madre uccide a martellate la figlia di 3 anni dopo un’overdose di psicofarmaci

  Natalia Petunina, 35enne di origini russe , è sotto accusa per  aver ucciso la figlia di tre anni, Lisa Petunina, prendendola a martellate...