martedì 7 gennaio 2020

Bari,furto nel centro per bimbi autistici. Asfa Puglia:"Struttura messa a soqquadro"




Furto nella notte nel centro La Casa di Pandora, aperta a Bari nel settembre 2019 dall'Asfa Puglia, associazione che supporta le famiglie che vivono con parenti affetti da autismo.


A darne notizia è stata l'associazione sui social: "Siamo davvero dispiaciuti. Colpire la nostra Casa significa colpire noi genitori, colpire i nostri sogni, permettere allo sconforto di prendere il sopravvento" scrive Asfa Puglia.

"Siamo quotidianamente impegnati come volontari nel raccogliere fondi per far si che il nostro centro diventi un posto meraviglioso e che aiuti i nostri figli a crescere serenamente, e tanti sacrifici sono stati vanificati da qualche ladruncolo in cerca di chissà cosa".


Sul caso è intervenuto anche il sindaco Antonio Decaro. "La cosa che più sorprende di questa vicenda è la voglia dei genitori che hanno dato vita alla Casa di Pandora di archiviare rapidamente l'accaduto e andare avanti ricominciando, sin da subito, a sorridere con i loro bambini, che ogni giorno in quel centro trovano sostegno, ascolto, attività ludiche e formative e una comunità di riferimento. Noi, però, dobbiamo essere capaci di indignarci per conto loro, dobbiamo vergognarci di quei nostri concittadini che la scorsa notte hanno violato la bellezza di quel luogo e, se anche non hanno portato via oggetti di grande valore, hanno compiuto ugualmente un'azione indegna". Così è intervenuto il primo cittadino, per poi aggiungere: "Alle famiglie dell'associazione Asfa va tutto il sostegno della comunità barese, una comunità che invece è fatta di persone perbene che mi auguro condannino, insieme a me, questo gesto vile".

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide di botte la figlia di 2 anni della compagna perché non sa usare il vasino, choc in Russia

U na drammatica notizia ha fatto il giro del mondo. Una bimba di due anni è morta dopo essere stata picchiata dal patrigno. L’uomo è stato a...