martedì 21 gennaio 2020

Bimba di 2 mesi muore di overdose dopo essere stata allattata dalla madre,arrestata



Bimba di 2 mesi muore dopo essere stata allattata dalla madre tossicodipendente.La donna 36enne Ashlee Rans aveva assunto sia Anfetamina che la Metamfetamina prima di allattare la figlioletta al seno mandandola così in overdose.



La piccola si è subito sentita male in casa dove viveva con la mamma  in un sobborgo di Plymouth, capoluogo della Contea di Marshall, nello Stato dell'Indiana, negli Stati Uniti d'America.


Quando i paramedici sono arrivati nell'appartamento la piccola Nevaeh era già senza vita nel letto. La donna ha raccontato di essersi svegliata con la bimba morta a suo fianco: ha spiegato di essersi addormentata con la neonata nel letto e che forse nel sonno, involontariamente, l'aveva soffocata con il suo corpo. Le analisi però hanno mostrato presenza di droghe nella bimba e gli inquirenti hanno chiesto spiegazioni alla madre.

La 36enne, come riporta la stampa locale, inizialmente ha ammesso di aver fumato marijuana durante l'allattamento, ma alla fine ha ceduto, confessando di aver fatto uso abituale di droghe sia in gravidanza che in allattamento. Di fatto ha trasmesso le sostanze tossiche alla bimba, che data la tenerissima età non è riuscita a sopravvivere alle dosi massicce ed è morta. Ashlee Rans è ora accusata di omicidio e rischia una condanna che va dai 20 ai 40 anni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Miriam, morta a 5 anni: per i medici "sveniva perché era gelosa del fratellino".La mamma vuole sapere la verità

  "I medici dicevano che sveniva per lo stress, perché era gelosa del fratellino appena nato".