venerdì 7 febbraio 2020

Mamma di 34 anni uccisa dal cancro,lascia un figlio piccolo



Giugliano, alle porte di Napoli, si veste a lutto per Lorena Di Marino, morta a soli 34 anni dopo una faticosa battaglia contro il cancro


La donna, molto stimata in città, ha lasciato il figlio di due anni e il marito Andrea, titolare del bar Oronero.Poco prima dello scorso Natale, i medici avevano ricoverato Lorena per una metastasi al cervello. Poi è entrata in coma, e si è tentato un ultimo disperato tentativo di salvarla con un'operazione. 



Ma purtroppo Lorena non è sopravvissuta. La notte tra il 6 e il 7 febbraio la sua agonia, ma anche la sua vita, hanno avuto fine. Lorena era un avvocato, conosciuta e stimata a Giugliano, anche perché era stata fra le organizzatrici della manifestazione contro i roghi tossici del 2014. A Giugliano parteciparono al corteo più di 10 mila persone. Oltre questo, insieme all'amica Anna Russo, era la fondatrice dell’associazione culturale Ibris. 

Nessun commento:

Posta un commento

Donna incinta positiva al covid-19 muore durante il cesareo.Deceduto anche il neonato

Una donna  incinta  di 37 anni positiva al  coronavirus  è  morta  in  Spagna  dopo un  cesareo d'urgenza . È successo a La Coruña,...