giovedì 20 febbraio 2020

Parma,bimba di 6 anni morta di meningite:"Forma rara,non esiste un vaccino"



Dramma all'Ospedale dei bambini di Parma, dove una bambina di sei anni è morta dopo essere stata colpita da meningite batterica.


Una forma invasiva rara rispetto alle più comuni manifestazioni da streptococco quali faringite, faringotonsillite, scarlattina. Si è trattato, riporta La Gazzetta di Parma, di un caso di meningite batterica da streptococco beta emolitico di gruppo A.



Per queste forme di meningite, sottolinea l'azienda Usl di Parma, non è prevista alcuna profilassi antibiotica, ma è indicata in via del tutto precauzionale l'esecuzione di un tampone faringeo ai contatti più stretti del malato, anche se questi non presentano sintomi. La piccola, residente a Langhirano (Parma), frequentava la prima elementare in un istituto di Parma: venerdì scorso era stata ricoverata in ospedale e il giorno dopo è stata trasferita nel Centro di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore dove poi è deceduta.


Per le infezioni da streptococco beta emolitico di gruppo A non è disponibile un vaccino. I professionisti della Pediatria di Comunità dell'Azienda Usl del Distretto di Parma hanno provveduto ad eseguire il tampone faringeo ai compagni di classe e agli insegnanti della bambina, mentre i suoi familiari hanno eseguito il tampone negli ambulatori del Servizio di Igiene e sanità pubblica. Ai casi che risulteranno positivi allo streptococco verrà prescritta idonea terapia antibiotica. 

Nessun commento:

Posta un commento

Come gestire un bambino iperattivo. Ecco alcuni consigli

I casi di iperattività infantile, scientificamente nota con l’acronimo inglese ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) sono s...