sabato 28 marzo 2020

Coronavirus: buoni spesa o generi alimentari alle famiglie bisognose



Coronavirus ultime notizie Conferenza
stampa Conte: 
Fondo per i Comuni da 4,3 miliardi a cui, con ordinanza delle protezione civile aggiungiamo ulteriori 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai comuni col vincolo di destinarlo alle persone che non hanno i soldi per non fare la spesa. 

"Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari". Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus Italia ultime notizie: news proroga chiusura al 18 aprile?
Possibile e quasi inevitabile prolungamento del lockdown in Italia di altre 2 settimane, ossia fino al 18 aprile. Al momento il Dpcm 22 marzo prevede la chiusura delle attività e e delle scuole fino al 3 aprile per l’emergenza Coronavirus COVID-19 e la proroga, a cui sta lavorando il Governo Conte, è quella di prorogare le disposizioni almeno fino al 18 aprile.

Proroga chiusura al 18 aprile con la possibilità però di concedere alcune deroghe per le attività produttive. Questo è ciò che scrive oggi il Corriere della Sera, e sarebbe quindi l’ipotesi a cui starebbe lavorando il governo Conte in vista del 3 aprile, quando scadrà il decreto firmato il 22 marzo scorso dal premier Conte per fermare il contagio con l’obbligo per tutti di rimanere a casa.

Nell’articolo il Corriere spiega che l’Esecutivo ormai è pienamente consapevole del fatto che per tornare a una vita normale saranno necessari ancora mesi. La data su cui tutti puntano è quella di maggio, quando si dovranno per forza sommare i benefici del lockdown al tempo trascorso negli ospedali che guarirà i malati.

La linea è condivisa da Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, e Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità: «L’epidemia ha rallentato il suo cammino, ma non è opportuno interrompere le misure di contenimento».

Firmato il DM bonus 600 euro per Professionisti e Autonomi iscritti alle Casse:
Anche professionisti e autonomi iscritti alle casse di previdenza private avranno diritto all'indennità di 600 euro per il mese di marzo.
Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha firmato il decreto interministeriale che fissa le modalità di attribuzione del fondo per il reddito di ultima istanza.
Il bonus 600 euro Professionisti e Autonomi Casse andrà chiesto alla propria cassa e sarà erogato a chi ha avuto redditi fino a 35mila euro o, tra 35 e 50mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi 2020.

Arrivato il nuovo modulo Autocertificazione Coronavirus:
Il capo della Polizia Franco Gabrielli lo aveva anticipato stamattina spiegando che in merito al modulo Autocertificazione Coronavirus: "Ci sono nuove disposizioni e dobbiamo aggiornarlo anche per intercettare i quesiti che arrivano dai cittadini".
Ecco il nuovo modulo autocertificazione Coronavirus aggiornato.




Nessun commento:

Posta un commento

L'infinita notte di una mamma

  L'infinita  notte di una mamma ha inizio al calar del sole,quando gli altri iniziano a chiudere gli occhi per addormentarsi,mentre tu ...