venerdì 20 marzo 2020

Figlio di un medico:"Forza papà tu e tutti i tuoi colleghi distruggerete il mostro"




La festa del papà, che si celebra il 19 marzo, quest'anno è stata un po' particolare per via dell'emergenza coronavirus. 



Ancor di più per gli operatori sanitari in "trincea". Il figlio di uno di loro ha voluto fare un regalo speciale al suo papà, una lettera: "Il mio papà lavora al pronto soccorso e ora che è arrivato il coronavirus si è trasformato in un supereroe. Si è vestito con un tutone e una maschera e sta combattendo questo mostro. Forza papà, tu e i tuoi colleghi ce la farete a distruggerlo", ha scritto il piccolo. Il messaggio, intitolato "Il mio papà" è stato postata sul gruppo Facebook "Coronavirus Italia. Solidarietà e notizie" con il commento "Auguri a tutti i papà, specialmente ai supereroi in corsia".

Nessun commento:

Posta un commento

Miriam, morta a 5 anni: per i medici "sveniva perché era gelosa del fratellino".La mamma vuole sapere la verità

  "I medici dicevano che sveniva per lo stress, perché era gelosa del fratellino appena nato".