giovedì 30 aprile 2020

Bimbo nasce in piena emergenza,i genitori lo chiamano Ciro Covid




Nato in piena emergenza coronavirus viene chiamato Ciro Covid dai genitori



È accaduto nei giorni  scorsi in Argentina nella città di Ceres, nel dipartimento di San Cristóbal, 260 chilometri a nord-ovest della città di Santa Fè. I genitori hanno messo al mondo il loro piccolo in piena emergenza sanitaria così hanno voluto ricordarlo con il nome.





Il piccolo, nato con parto cesareo programmato il 22 aprile scorso, pesa 3,2 kg ed è in ottima salute, così come sua mamma. Sicuramente il periodo in cui è nato è piuttosto particolare, così la mamma e il papà hanno voluto chiamarlo come il virus che sta terrorizzando tutto il mondo e gli hanno messo il nome di Ciro Covid. La notizia è diventata virale dopo che qualcuno in ospedale ha fotografato l'atto di nascita mostrando l'insolito nome del neonato. 



Il bambino in realtà si chiama Ciro, hanno chiarito dall'ospedale, ma i genitori hanno espresso il desiderio di mettere come secondo nome Covid, non era però sicuro che venisse registrato in questo modo nell'ufficio civile. La conferma è arrivata dalla nonna paterna del piccolo che contattata dai media locali ha confermato l'intenzione della mamma e del papà di ufficializzare il nome.

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide la moglie e poi si toglie la vita: «I parenti hanno lanciato l'allarme dopo alcuni messaggi sui social»

Uccide la moglie  e poi si  suicida  con la stessa arma. Zachary Starr, 29 anni, ha ucciso la sua Mikki, di 27 anni, moglie e madre dei due ...