martedì 28 aprile 2020

Cani fiutano il coronavirus in 0,5 secondi: pronti negli aeroporti UK



Si parla di “fase 2” in diverse parti del mondo e tra le preoccupazioni maggiori troviamo il
trasporto aereo: come si viaggerà, quando, con che restrizioni e quali saranno i controlli necessari prima di volare in tutta sicurezza? In Inghilterra si stanno portando avanti a quando sarà nuovamente possibile aprire gli scali internazionali.


È stato infatti avviato per alcuni cani speciali un training di alcune settimane per fiutare il Coronavirus: ciò permetterà di screenare 750 passeggeri all’ora e riconoscere asintomatici e presintomatici con Covid-19 in 0,5 secondi con una affidabilità pari al 90%. 


L’iniziativa è partita già alcune settimane fa grazie alla collaborazione tra i ricercatori del Medical Detection Dogs, la London School of Hygiene and Tropical Medicine (LSHTM) e l’Università di Durham e presto sarà possibile vederli in azione. Foto@Kikapress/Shutterstock

Nessun commento:

Posta un commento

Milano,bimbo precipitato a scuola,il pm «Maestre e bidella causarono la morte»

«Hanno cagionato la morte del bambino» «per colpa consistita in negligenza, imprudenza, imperizia e inosservanza delle norme».