lunedì 13 aprile 2020

Coronavirus in ospedale dopo l'intervento a cuore aperto, bimba di 6 mesi attaccata al respiratore lotta per la vita



Quando è nata pesava meno di un chilo, è stata operata a cuore aperto e ora è risultata anche positiva al coronavirus. 



La piccola Erin Bates ha solo 6 mesi ed è una vero e proprio miracolo della natura. Appena nata ha avuto subito gravi problemi al cuore e alla trachea che hanno reso indispensabile un intervento, ma proprio quando sembrava essere in fase di ripresa ha contratto il covid.





La famiglia ha mostrato le terribili foto della piccola attaccata a una macchina che l'aiuta a respirare presso l'Ospedale pediatrico Alder Hey a Liverpool. Insieme a lei h 24 c'è la mamma, ma non il papà che è stato allontanato e messo in isolamento a causa dell'alto rischio di contagio. La famiglia è molto preoccupata e spera che la piccola possa superare anche questa difficoltà ma allo stesso tempo è molto arrabbiata.

La bimba ha contratto il virus in ospedale e ad oggi la mamma ha notato che non vengono usate le adeguate misure di sicurezza per limitare il contagio e che quindi il rischio che continui a diffondersi è molto alto. La donna ha scritto su Facebook che questo virus nel Regno Unito è ancora troppo sottovalutato. «L'ansia ogni volta che una nuova infermiera o un dottore entra nella nostra stanza diventa insopportabile. E le cose più semplici come andare a bere qualcosa al piano di sotto ora mi spaventano così tanto che non lo faccio e mi isolo così da non entrare in contatto con nessuno», poi conclude riferendosi a coloro che continuano a fare ironia su questa malattia aggiuingendo: «Spero che coloro che non hanno preso sul serio questo virus leggano questo».

Nessun commento:

Posta un commento

Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

Il post su Facebook alla madre del ragazzino: “Noi partiamo per un lungo viaggio, dove nessuno ci potrà dividere,