giovedì 23 aprile 2020

Coronavirus,bimbo di 2 anni contagiato l'appello della mamma:"State a casa, la salute è più importante"



Il piccolo Luke si ammala di covid a soli 2 anni. 


A raccontare la storia del bambino è la mamma, Amanda May che spiega come in famiglia si siano ammalate 3 persone su 4. Lo scorso 31 marzo la donna è corsa in ospedale dopo che la febbricola che avava il suo bambino si è improvvisamente alzata arrivando a 41 gradi.



La famiglia si era messa per precauzione in autoisolamento dieci giorni prima che la governatrice del Michigan Gretchen Whitmer istituisse il lockdown. Eppure, Luke è risultato positivo al tampone. Il bambino è stato ricoverato per 48 ore, poi, quando la febbre si è abbassata è tornato a casa dove ha finito la convalescenza e ora è finalmente guarito. Mentre lui stava male anche la mamma e il fratellino si sono contagiati. Fortunatamente il più piccolo ha avuto solo un po' di febbre, mentre la mamma è stata male con febbre alta e lievi difficoltà respiratorie. Su Facebook però Amanda ha fatto sapere che anche lui e il piccolo stanno meglio, mentre Luke sembra essere ormai fuori pericolo.
 




Nello stato del Michigan si è scelto di chiudere tutte le attività non indispensabili, ma molti hanno protestato per le conseguenze economiche e non solo in questo stato. La famiglia del piccolo Luke ha però invitato tutti a restare a casa, spiegando che le conseguenze della violazione del lockdown possono essere gravissime. 

Nessun commento:

Posta un commento

Dal 1° Giugno disponibile la piattaforma per richiedere il reddito di emergenza. Ecco come fare domanda

Sono  aperte   le domande  per il Reddito di emergenza, il un nuovo bonus Inps per le