venerdì 8 maggio 2020

Baby sitter e colf possono tornare a lavorare,ecco la decisione del governo





Gli addetti alle pulizie e le tate possono tornare a lavorare nelle case delle persone purché non presentino sintomi di coronavirus e tutti nella casa stiano bene, affermano le nuove linee guida del governo inglese.


Gli assistenti domestici sono autorizzati a lavorare purché seguano i consigli di sicurezza di nuova concezione progettati per ridurre il rischio di diffusione del coronavirus tra le famiglie.



La notizia, che arriva dopo settimane di addetti alle pulizie e alle tate che non sono state in grado di lavorare, sarà di sollievo sia per i lavoratori stessi che per le famiglie che di solito si affidano al loro aiuto.

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide di botte la figlia di 2 anni della compagna perché non sa usare il vasino, choc in Russia

U na drammatica notizia ha fatto il giro del mondo. Una bimba di due anni è morta dopo essere stata picchiata dal patrigno. L’uomo è stato a...