lunedì 11 maggio 2020

Mamma 31enne uccisa dal Covid-19 una settimane dopo aver dato alla luce la sua terza figlia:"Era positiva ma è stata dimessa"




Muore a 31 anni di Coronavirus pochi giorni dopo aver messo al mondo la sua terza figlia. Unique Clay, postina 31enne di Chicago aveva dato alla luce da una settimana la sua bambina. 



Durante il ricovero era risultata positiva al covid, ma nonostante la dignosi era stata dimessa e mandata a casa insieme alla bimba.



Le sue condizioni di salute però sono peggiorate in fretta fino a quando non è morta. I medici le avevano detto di prendere solo ibuprofene, senza seguirla con una terapia mirata. Ora la famiglia chiede giustizia e annuncia una battaglia legale mentre il Medical Center dell'Università di Chicago non commenta la vicenda spiegando solo di essere vicino al dolore dei familiari.


A raccontare quello che è successo è stato il padre della vittima che si è detto molto confuso: «Non capisco perché è stata rimandata a casa così in fretta, poi le è stato chiesto di assumere farmaci che pare alimentino la malattia, che per altro non capiamo dove possa aver contratto. Semplicemente non è stato gestito affatto bene il suo caso. Qualcuno deve prendersi la responsabilità della morte di Unique», ha spiegato alla stampa locale.

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide di botte la figlia di 2 anni della compagna perché non sa usare il vasino

  Un uomo è accusato di aver ucciso la figliastra di due anni picchiandola 60 volte per non aver usato il vasino.  Anton   Proskurin  avrebb...