giovedì 30 luglio 2020

Cade in acqua e viene investita dalla barca dei suoi genitori. Bimba di 8 anni muore in ospedale


Una bambina di otto anni è morta dopo essere caduta in mare dalla barca dei suoi genitori.

La tragedia si è consumata ieri, martedì 28 luglio. La piccola, la cui identità è rimasta ancora ignota, stava trascorrendo una giornata con la sua famiglia in Spagna. Ad un certo punto la bimba è caduta in mare, nei pressi delle spiagge di Sa Tuna e Aiguafreda, appena al largo della costa di Begur, una località della Costa Brava.
Secondo quanto riferito dai media locali e dal Daily Star Online, la bambina è stata investita dalla stessa barca: un impatto che le ha causato ferite gravissime.
Il quotidiano locale, El Caso, ha detto che i servizi di emergenza sono stati chiamati intorno alle 19:00.

Oltre alla bambina sono caduti in acqua sua madre e un’altra persona

L’intervento dei paramedici è stato immediato: la piccola è stata subito trasportata in ospedale, ma per lei ogni tentativo si è rivelato vano.
Oltre alla bambina, sono caduti in acqua anche sua madre e una terza persona. Un’imbarcazione privata è riuscita a soccorrerli entrambi, praticando la rianimazione alla terza persona coinvolta nell’incidente. Per la piccola, invece, non c’è stato nulla da fare.
La polizia locale e la Guardia civile stanno cercando di ricostruire gli eventi che hanno portato alla tragedia.


Nessun commento:

Posta un commento

Tragedia familiare: madre uccide a martellate la figlia di 3 anni dopo un’overdose di psicofarmaci

  Natalia Petunina, 35enne di origini russe , è sotto accusa per  aver ucciso la figlia di tre anni, Lisa Petunina, prendendola a martellate...