giovedì 2 luglio 2020

Gemelli uccisi, l'ultimo messaggio di Mario Bressi alla moglie: «Domani avrai problemi più grossi della mensa dei bambini»




Emergono altri elementi dall’inchiesta sul tragico duplice omicidio dei gemellini Elena e Diego Bressi, uccisi dal padre Mario Bressi che si è poi suicidato.



Nella notte di venerdì 26 giugno l’uomo, che si trovava in vacanza con i figli dopo la separazione dalla moglie, proprio alla moglie Daniela Fumagalli aveva mandato una mail e diversi messaggi su WhatsApp. Messaggi di odio, inviati prima di strozzare i figli a mani nude, ma letti dalla donna quando i bambini erano già morti.


«Prenderò il volo, domani avrai problemi ben più grossi della mensa dei bambini», scriveva Mario alla moglie, dicendole che non li avrebbe «più rivisti». Dall’autopsia è emerso che l’uomo ha ucciso prima Diego, poi Elena, poco prima delle 2 di notte: li ha strangolati usando tutta la sua forza e provocando la frattura dell’osso ioide e il loro soffocamento, si legge nel referto dell’autopsia scritto dall’anatomopatologo Paolo Tricomi.


Quei messaggi, Daniela li ha letti solo dopo essersi svegliata il mattino seguente: dopo aver ucciso i figli Mario ha vagato per Margno per poi andare a Cremeno e lanciarsi da un ponte togliendosi la vita. Inutile la corsa della mamma, sconvolta dopo aver letto quei messaggi: al suo arrivo, per i suoi figli non c’era più niente da fare. Un orrore che segnerà la sua vita per sempre.

Nessun commento:

Posta un commento

Uccide di botte la figlia di 2 anni della compagna perché non sa usare il vasino, choc in Russia

U na drammatica notizia ha fatto il giro del mondo. Una bimba di due anni è morta dopo essere stata picchiata dal patrigno. L’uomo è stato a...