lunedì 17 agosto 2020

L'avvocato del marito della dj morta: «Temeva che le togliessero il figlio». Ricerche di Gioele continuano





Proseguono per il quattordicesimo giorno consecutivo le ricerche di Gioele Mondello, il bimbo di 4 anni scomparso lo scorso 3 Agosto insieme alla madre Viviana Parisi, 43 anni, trovata poi morta nelle campagne di Caronia





Lo stanno cercando anche militari dello squadrone carabinieri Cacciatori Sicilia, di solito sono impegnati a cercare latitanti.In questa occasione mentre guardia di finanza, polizia, protezione civile e vigili del fuoco sono impegnati a cercare con speciali cani il bambino, i militari dell'Arma stanno ispezionando anche casolari abbandonati. Nei prossimi giorni potrebbe esserci un vertice in Prefettura sulle ricerche.




Mentre le ricerche di Gioele proseguono senza sosta, una dichiarazione dell'avvocato e cugino del marito di di Viviana Parisi, Claudio Mondello, getta nuova luce sul caso: «Viviana temeva che i servizi sociali potessero toglierle il bambino perché era stata due-tre volte in ospedale per problemi di carattere mentale». Sarebbe questo, secondo l'avvocato, il motivo dell'allontanamento della mamma dj dopo l'incidente. Ma anche di un'altra cosa è convinto il legale. Viviana, seppure in stato confusionale, davanti all'ipotesi di «morte di Gioele o di un grave ferimento nell’incidente avrebbe chiesto aiuto, si sarebbe messa a urlare perché la salute del bambino aveva la precedenza su tutto. Non l’avrebbe portato via», spiega l'avvocato al Corriere della Sera. «Lei era morbosamente legata a Gioele. Non mi convince l’ipotesi della morte nell’incidente - dichiara -. Difficile poi che un bambino di 4 anni, che ha un corpo molto elastico, possa morire in un incidente del genere».

Nessun commento:

Posta un commento

Marito dice alla moglie incinta che “spera che muoia” e che “sanguini a morte” quando la vede in ospedale

“Gli ho detto che ci stavo provando, ma lui non sa come sia, non era lì nelle due settimane in cui ho sofferto in ospedale e non ha a...