mercoledì 19 agosto 2020

Ricerche Gioele: «Trovati resti di un bimbo, quasi certamente è lui».


Svolta nel giallo di Caronia. Un volontario che partecipa alle ricerche avrebbe trovato in un
fosso resti in avanzato stato di decomposizone. Per gli uomini che coordinano le ricerche di Gioele Mondello i resti ossei e la maglietta portano al bambino "al 99 per cento". Gli investigatori si spingono a dire che "il corpo è quasi certamente il suo". Alcuni soccorritori parlano del "tronco di un bambino" coperto da una maglietta, il corpicino sarebbe martoriato, "totalmente irriconoscibile". Non esclusa l'ipotesi che il cadavere martoriato possa essere stato trascinato da animali.
Le tracce sono state segnalate da uno dei volontari che da giorni affiancano vigili del fuoco, forestali e poliziotti, giunti a Caronia dopo l'appello del padre del piccolo, Daniele Mondello. L'uomo è un carabiniere in congedo. Il posto, coperto da rovi e arbusti si trova a circa 200 metri dall'autostrada e a una certa distanza dal punto in cui è stato trovato il corpo di Viviana Parisi, ai piedi di un traliccio della rete elettrica, lo scorso 8 agosto.  
Sul posto anche il Procuratore di Patti Angelo Cavallo che coordina le indagini, due medici legali, le forze dell'ordine, compresa la polizia scentifica, gli uomini della Portezione Civile e la geologa incaricata dalla Procura. La famiglia, lì vicino, aspetta con apprensione comunicazioni ufficiali: il padre Daniele Mondello, la zia Mariella e il nonno paterno Letterio. A loro tanno per essere mostrati gli indumenti strappati, tra cui una magliettina, che potrebbero costituire la conferma del tragico ritrovamento. In attesa del riconoscimento da parte dei parenti, servirà l'esame del Dna per togliere ogni dubbio sul fatto che i resti appartengano a Gioele.  La zona è stata inibita all'ingresso dei giornalisti e della folla di volontari e curiosi.

Nessun commento:

Posta un commento

Dopo un aborto spontaneo una donna getta il feto nel cassonetto

  «Ho appena partorito e ho gettato il feto in un cassonetto».