mercoledì 23 settembre 2020

La sorellina sta soffocando, ragazzino pratica la manovra di Heimlich e le salva la vita. Ora è un eroe




Harrison Walsmley, 10 anni, ha avuto la freddezza di utilizzare la “manovra di Heimlich” dopo essersi accorto che la sua sorellina Eva, di sei anni, non riusciva a respirare.



Harrison ha detto al Daily Star Online di sapere cosa fare dopo aver appreso la tecnica di pronto soccorso salvavita a scuola. Eva aveva accidentalmente ingerito un pezzo di Lego: il fratello maggiore l’ha colpita più volte alla schiena prima di eseguire le spinte addominali che espellono l’aria e qualsiasi oggetto dai polmoni.


“Ho dovuto mettere in pratica le conoscenze che avevo imparato, è stato terribile – racconta Harrison – ma sono felice di essere riuscito a fare tutto bene”.
I genitori di Harrison hanno parlato del loro immenso orgoglio dopo aver capito che il ragazzino aveva salvato la vita di sua sorella.
Il padre dei piccoli, Brian Walmsley, 37 anni, ha dichiarato: “È stata una decisione presa in una frazione di secondo che le ha salvato la vita. Sono orgoglioso di come si è comportato Harrison. È stato incredibilmente calmo ed è riuscito a pensare a quello che doveva fare senza farsi prendere dal panico”.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma tentò di uccidere i suoi due figli per ottenere i soldi dell'assicurazione: condannata

La donna era salita a bordo dell'auto imboccando una strada in discesa, poi si era lanciata fuori dalla vettura con l'intento di far...