giovedì 1 ottobre 2020

Genitori nutrono la figlia neonata solo con prodotti vegani e le causano danni cerebrali permanenti, il giudice evita loro il carcere


 


Nutrita solo con cibo vegano riporta danni cerebrali permanenti. La mamma e il papà di una bambina di appena un anno hanno evitato il carcere dopo aver causato alla figlia dei danni di salute permanenti per averla sottoposta a una dieta inadeguata per la sua età.



La bambina, di Melbourne, è stata nutrita solo con latte di cocco e altri prodotti di natura vegana perché la sua famiglia, convinti sostenitori dello stile di vita vegano, non accettavano che potesse nutrirsi del latte di un uomo o di qualunque altro essere vivente. La dieta però non era affatto adeguata a una bambina della sua età e le conseguenze sulla salute sono state devastanti.




Già nel corso delle visite mediche era stato detto loro che quel tipo di bevande non erano abbastanza nutrienti ma i genitori si sono affidati al web ed erano convinti che potesse crescere come gli altri bambini. Fino a quando la bambina non si è sentita male ed è stata portata in ospedale. La piccola paziente aveva lividi, eruzioni cutanee e pelle scolorita, oltre a delle emorragi interne. La grave denutrizione le ha causato una paralisi cerebrale, un disturbo neurologico permanente che comporta scarsa coordinazione, debolezza muscolare e tremori. La coppia, come riporta anche Metro, è stata denunciata, ma il tribunale ha risparmiato loro il carcere pur riconoscendoli colpevoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Bimba con il tumore va 8 volte in ospedale, ma per i medici finge: la verità emerge dopo mesi

  Per otto volte Emma Osborne , una madre di Beechdale, in Gran Bretagna, ha portato la sua piccola Elisabeth in ospedale e per otto volte è...