martedì 10 novembre 2020

Cardito. Bimbo ucciso a bastonate dal patrigno, arriva la condanna all'ergastolo




La Corte di Assise di Napoli ha condannato Tony Essobdi Badre all'ergastolo.



L'italotunisino di 25 anni ha ucciso il piccolo Giuseppe di 7 anni a bastonate. 


La madre del piccolo invece è stata condannata a 6 anni di reclusione per maltrattamenti e assolta dagli altri reati contestati. 

Il processo ha ricostruito la vicenda in cui la coppia viveva con il bambino e le altre due figlie della donna. 

Il Raptus dell'uomo si sarebbe scateneato perchè il bimbo aveva rotto la struttura del letto. «Non ci ho visto più» aveva dichiarato l'assassino. «Lo ha picchiato così forte che il bastone si è spezzato» la testimonianza della madre ai magistrati.



Nessun commento:

Posta un commento

Ragusa, in carcere l’uomo che aveva ritrovato il neonato nella spazzatura, è il padre

S volta nelle indagini sul bambino abbandonato nella spazzatura.