venerdì 27 novembre 2020

Neonata portata subito nella stanza della mamma positiva. Il Gemelli: «Sicurezza garantita»


 


Caso unico e storico al Policlinico Gemelli di Roma. Una mamma ha potuto abbracciare la sua bambina subito dopo il parto. 


Fin qui niente di strano, se non fosse che la neomamma è positiva al Covid. Chiara, la mamma, e la piccola Elisa sono le protagoniste di un rooming-in (stare insieme in una stanza) fuori dall'ordinario. Si tratta infatti della prima volta in un ospedale di Roma dall'inizio della pandemia che una mamma positiva al coronavirus può stare in stanza con la sua neonata, subito dopo il parto.


La piccola Elisa è venuta al mondo lo scorso venerdì alle 12.46, scrive il Messaggero. Il parto è stato spontaneo, ma la particolarità dell'evento è che la madre, Chiara, ha potuto da subito godere del rooming-in, come se non avesse contratto il Covid-19.

Nessun commento:

Posta un commento

Arrestata la vincitrice di uno show culinario: «Ha ucciso la figlioletta di tre anni»

  La vincitrice di uno show culinario,  Worst Cooks in America , è stata arrestata per l'omicidio della figlia adottiva di tre anni, e i...