mercoledì 11 novembre 2020

Strage Torino, l'autopsia choc. Il gemellino di 2 anni ucciso dal papà mentre dormiva.




Alberto Accastello avrebbe sparato il figlio di 2 anni mentre dormiva nella culla. 


L'ha confermato l'autopsia sul corpo del piccolo Alessandro eseguita all'Amedeo di Savoia dal medico legate Roberto Testi.


Questa mattina sarà eseguita anche l'autopsia sul corpo della madre Barbara Gargano, uccisa dal marito prima di suicidarsi. Restano gravi le condizioni della gemellina Aurora, la bimba di 2 anni ferita dal padre con un colpo di pistola alla testa. E' in coma ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Regina Margherita. Il proiettile le ha procurato un grave trauma cranico, ma per adesso non è operabile. La piccola è l'unica sopravvissuta alla strage di Lunedi all'alba nella villetta di Carignano provincia di Torino.






 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Ragusa, in carcere l’uomo che aveva ritrovato il neonato nella spazzatura, è il padre

S volta nelle indagini sul bambino abbandonato nella spazzatura.