venerdì 6 novembre 2020

Trapani,17enne nasconde la gravidanza, partorisce e getta il neonato dalla finestra. Ritrovato morto



 

Dramma a Trapani dove un neonato è stato ritrovato morto in un cortile con il cranio fracassato  e ancora con il cordone ombelicale attaccato. 


Secondo le prime ricostruzioni investigative, il neonato sarebbe stato gettato dalla finestra subito dopo il parto. La madre una ragazza di 17 anni in queste ore è in stato di fermo dove sarà ascoltata dai magistrati di turno della Procura dei minori di Trapani. 


Il corpicino del bimbo è stato ritrovato in un cortile  in via Francesco De Stefano, all'interno di un sacchetto di plastica. Il bimbo sarebbe morto sul colpo per le gravi ferite riportate dopo il volo. La ragazza 17enne,che vive ancora con i suoi genitori è stata subito dopo accompagnata dalle forze dell'ordine nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale Sant'Antonio abate di Trapani per gli accertamenti. I genitori hanno dichiarato di non essersi accorti della gravidanza della figlia, che sarebbe riuscita a nasconderla grazie alla sua robusta costituzione.L'inchiesta adesso sarà trasmessa alla Procura del tribunale dei minorenni di Palermo. 


Nessun commento:

Posta un commento

Marta la bimba di Palermo morta durante l'ora di educazione fisica avrebbe avuto un malore improvviso

Palermo, una città sotto shoc per la scomparsa della piccola Mara di soli 10 anni, morta durante l'ora di educazione fisica.