lunedì 7 dicembre 2020

Erika positiva al Covid muore poche ore dopo aver partorito il suo secondogenito: «Non aveva patologie pregresse»




Mette al mondo il suo secondogenito e muore poche ore dopo a causa del covid.

Erika Bacerra, 33enne di Detroit, in Michigan, era all'ottavo mese di gravidanza quando ha scoperto di essere affetta dal coronavirus. 


La donna è stata operata con un cesareo di urgenza ma non ha nemmeno potuto abbracciare il piccolo Diego Antonio perché è morta poche ore dopo.


Inizialmente dopo la diagnosi Erika sembrava stare bene, poi le sue condizioni si sono aggravate. La 33enne non aveva patologie pregresse, lei e il marito avevano una bambina di un anno ed erano in attesa del secondogenito, come riporta anche la stampa locale


Dopo qualche settimana dalla scoperta della malattia ha iniziato ad avere difficoltà respiratorie, così il marito ha chiamato i sanitari perché fosse ricoverata.

 

I medici hanno pensato prima a far nascere il bambino e da quel momento le condizioni della donna sono precipitate: è stata intubata e trasferita in terapia intensiva dove è morta poche ore dopo senza nemmeno poter conoscere il suo bambino. La famiglia ha anche aperto una pagina GoFundMe per raccogliere il denaro necessario a coprire le spese per il funerale e per organizzare il trasporto della salma dal Michigan alla California dove Erika era nata.  

Nessun commento:

Posta un commento

BIMBA DI 9 ANNI GRIDA "MAMMA" SI ACCASCIA IN CUCINA E MUORE

  Morta bambina di 9 anni a Palermo „ Avrebbe avuto appena il tempo di gridare "mamma", poco dopo aver finito di cenare insieme al...