domenica 20 dicembre 2020

Fratelli di 15 e 13 anni uccisi nel sonno dal papà: l'uomo si è tolto la vita dopo l'omicidio

 



Pietro e Francesca di 13 e 15 anni uccisi nel sonno dal papà Alessandro Pontin.


L'uomo era separato dalla  moglie, ha tolto la vista ai suoi figli con un coltello prima di rivolgere l'arma contro di lui e uccidersi. Si tratta di omicidio suicidio. Sul posto si trovano i carabinieri di Cittadella per i rilievi. La tragedia è avvenuta intorno alle 14. L'uomo e i figli si trovavano nella loro casa in una villetta di due piani. 

Secondo il Gazzettino l'uomo avrebbe ucciso i figli nel sonno per poi suicidarsi nello stesso modo. La scoperta è stata fatta dal fratello dell'omicida, zio dei due bambini che ha allertato subito i carabinieri. Inizialmente si pensava solo che l'uomo avesse sequestrato i bambini ma poi è arrivata la tragica scoperta. 

 


Nessun commento:

Posta un commento

Arrestata la vincitrice di uno show culinario: «Ha ucciso la figlioletta di tre anni»

  La vincitrice di uno show culinario,  Worst Cooks in America , è stata arrestata per l'omicidio della figlia adottiva di tre anni, e i...