mercoledì 17 febbraio 2021

Genitori no vax negano cure e vaccini alla figlia, bimba di 5 anni muore per sepsi


 


Genitori no vax lasciano morire la loro bambina di 5 anni perché si rifiutavano di portarla da un medico. 



La figlia di Anna e Amero Akinloba, Omera è morta a causa di polmonite e sepsi dopo essere stata per mesi in grave stato di denutrizione. La bambina, pur stando molto male da diverso tempo, non era mai stata vista da un medico perché i genitori non avrebbero creduto nella medicina moderna. 



La coppia della Florida, che secondo le autorità ha nutrito la figlia solo con hamburger e patatine fritte per settimane, è stata accusata di omicidio e in questi giorni si sta tenendo il processo. La piccola è stata portata in ospedale quando ormai le sue condizioni erano disperate, i medici hanno fatto il possibile ma la bambina è morta poche ore dopo il ricovero. Al momento della sua morte, l'ufficio dello sceriffo di Jacksonville non ha condotto un'indagine sulla morte né ha ritenuto che ci fosse alcun segno di abuso o negligenza. Tuttavia, una revisione delle cartelle cliniche del First Coast Child Protection Team ha suggerito diversamente.




 

Per un anno e mezzo la coppia ha portato la bambina a vaccinarsi e a fare regolari visite mediche, poi hanno iniziato a pensare che in realtà quanto deciso dai medici non era adeguato per la figlia e hanno smesso di sottoporla a visite e vaccinazioni. La coppia credeva che la bimba avesse una forma di autismo, dovuta ai vaccini così hanno iniziato a fare di testa loro. La piccola ha iniziato ad essere malnutrita, ha sviluppato delle infezioni che non sono state curate, fino a quando il quadro clinico si è aggravato completamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma da record, a 25 anni partorisce nove gemelli: sono quattro maschi e cinque femmine

  I medici erano convinti che avrebbe dovuto dare alla luce ben sette  gemelli .