venerdì 26 marzo 2021

Padre uccide la figlia di 8 e viene condannato all'ergastolo: trovato morto in carcere


 


Aveva ucciso la figlia pugnalandola mentre lei gli chiedeva di non farle del male ed era stato condannato: ora William Billingham sarebbe stato assassinato in carcere. 



L'uomo, 58enne di Birmingham, nel Regno Unito, stava scontando l'ergastolo per l'omicidio di sua figlia di appena 8 anni avvenuto nel suo bungalow a Brownhills, vicino a Walsall, nel gennaio 2018. L'ex operaio aveva prima minacciato la moglie con un coltello, poi si è avventato sulla figlia e l'ha uccisa nonostante le disperate richieste della piccola di non farle del male. A scatenare la furia omicida sarebbe stata la gelosia nei confronti della ex: la donna aveva una nuova relazione sentimentale con un altro uomo ma il 58enne non riusciva ad accettare la sua nuova vita e per vendicarsi ha ucciso la loro bambina. 

 



Secondo la stampa locale l'uomo è stato trovato morto in carcere accasciato sulla sedia nella sua cella all'HMP Birmingham. «In precedenza era stato trasferito in un'ala per detenuti anziani e fragili a causa della sua salute cagionevole».

Nessun commento:

Posta un commento

Michela Coppa è in dolce attesa: mamma a fine estate

  Si allarga la schiera delle vip in dolce attesa! Michela Coppa ha annunciato sui social di essere incinta: da due settimane è entrata nel ...