domenica 4 aprile 2021

Operatore ecologico sente delle grida quando svuota la pattumiera,poi dallo specchietto nota un braccio


 


Non bisogna mai sottovalutare la velocità dei bambini. 


Da quando imparano a camminare è importante tenerli sempre d’occhio, in pratica finché non diventano adolescenti, perché potrebbe succedere di tutto. I bambini vogliono esplorare il mondo che li circonda e lo fanno senza pensare alle conseguenze.



Sono molto curiosi, perciò bisogna stare sempre attenti perché gli incidenti possono verificarsi rapidamente. Elias Quezada, 7 anni, ne è un esempio. Ciò che gli è successo dovrebbe essere una lezione per tutti.


Elias Quezada stava giocando fuori casa della nonna a Tampa, in Florida. Nessuno poteva immaginare che fosse così curioso e neppure che avrebbe deciso di esplorare la pattumiera come invece ha fatto.



Elias ama nascondersi. Era molto curioso di sapere come sarebbe stato strisciare nella pattumiera fuori casa. Inoltre, lo divertiva il pensiero che sua nonna si chiedesse dove si fosse nascosto.



Dato che è ancora piccolo, non ha avuto problemi ad entrare nella pattumiera. Ma non era pronto a sentirsi sollevare e capovolgere all’improvviso, come riportato da Little Things. Il bambino di 7 anni si è reso conto che i netturbini stavano svuotando le pattumiere della via. Ha iniziato ad urlare in preda al panico, ma il rumore del camion della spazzatura era molto forte. Nessuno sembrava sentirlo.



“Sono stato raccolto e poi svuotato giù dove sarei stato schiacciato come le patate,” ha detto Elias. Nel frattempo, il netturbino Waldo Fidele era seduto e guardava lo specchietto retrovisore e la telecamera sul camion.



Controllare non è obbligatorio, ma Waldo lo fa regolarmente. Quel giorno ha notato qualcosa di strano cadere assieme alla spazzatura. Waldo ha premuto subito il pulsante d’arresto d’emergenza ed è corso fuori dal camion.


Lì, tra la spazzatura che stava per essere pressata, c’era un bambino terrorizzato. “Sono estremamente felice che abbia guardato dallo specchietto in quel momento e abbia agito così velocemente. Altrimenti mio nipote non sarebbe stato più qui,” ha detto la nonna Carmen.



Il netturbino Waldo Fidele è rimasto scosso dall’incidente, ma sollevato dall’aver avuto il tempo di fermare una potenziale tragedia. “Penso che Waldo sia un eroe,” ha detto il suo collega a Fox 13 Tampa Bay.



Questa storia sarebbe potuta finire in un disastro. Ma grazie al cielo questo netturbino è stato molto attento.

Nessun commento:

Posta un commento

Ferrara, bimbo morto in casa: madre ferita con polsi tagliati. La donna: "L'ho ucciso"

  Un  bimbo di un anno  è stato trovato morto a  Ferrara , nella camera da letto di casa, dai carabinieri del nucleo radiomobile intervenuti...