martedì 25 maggio 2021

Eitan, parla la zia: «L'ho potuto vedere solo da lontano». Il bambino tornerà in Israele


 


La zia di Eitan continua a stare vicino al suo nipotino


Il bambino di 5 anni è l'unico superstite della tragedia che si è consumata in Piemonte dopo la caduta di una delle cabine della funivia del Mottarone. I medici dicono che sta meglio e la zia ha fatto sapere di averlo visto, ma solo da lontano.



«Siamo stati in un albergo qui vicino, solo per poggiare la testa un attimo, ma adesso rimaniamo qui, vicino a Eitan. E facciamo il tifo per lui», racconta la donna a Il Corriere della Sera. Molto probabilmente, quando il piccolo starà meglio e potrà uscire dall'ospedale tornerà in Israele per vivere con i suoi parenti, visto che in Italia non è rimasto più nessuno dei suoi affetti.



 

Il bambino ha trascorso la notte nel reparto di Rianimazione dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino e oggi i medici proveranno a svegliarlo. Accanto a lui ci sono i nonni paterni e la zia. La donna, sorella del padre del bimbo,  ha spiegato che si prenderà cura lei del piccolo che verrà poi affidato legalmente a uno dei parenti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...