mercoledì 9 giugno 2021

Polemica a Roma, ristorante vieta l’ingresso a bambini e animali: "È un posto esclusivo"


 


"È un ristorante più fashion, per cui la musica, le luci, il rumore e il menù non lo rendono adattissimo ai bambini". 



Così Ciro Ascione motiva a "Mattino Cinque" la scelta di vietare l'ingresso agli animali e ai minori di 13 anni nel ristorante romano che gestisce.



"I tavoli sono molto piccoli in stile francese e le poltrone avvolgenti. Chiaramente non si tratta di un ambiente in cui il bambino può sentirsi a suo agio", continua il gestore del locale, finito per la sua scelta al centro delle polemiche. "La policy del locale si rivolge verso un mercato di persone adulte. A colazione, però, abbiamo sia i bambini sia i cani".

Nessun commento:

Posta un commento

Caso Denise Pipitone: l'ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

  Maria Angioni, l'ex pm di Marsala che indagò sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, la bambina sparita l'1 settembre del 2...