lunedì 12 luglio 2021

Picchia a morte il figlio piccolo mentre lo ‘educa’ a usare il bagno: condannato a 45 anni di carcere


 


Un uomo ha perso le staffe iniziando a picchiare brutalmente il figlio di 2 anni fino a provocarne la morte. Ad un anno da quell’episodio è arrivata la sentenza definitiva.



Ha ucciso il figlio di 2 anni percuotendolo con una violenza inaudita, dopo aver perso il controllo mentre cercava di insegnargli ad usare il bagno. Per questo orribile episodio, che ha sconvolto tutti nella cittadina americana di Houston, un padre è stato condannato ad una pensa esemplare e dovrà trascorrere i prossimi 45 anni dietro le sbarre. Lo ha deciso il giudice, dopo che l’uomo si è dichiarato colpevole della morte del bambino, avvenuta nel luglio 2020 quando l’uomo, il cui intento era quello di insegnare al figlioletto ancora molto piccolo ad utilizzare il bagno, ha perso il controllo e la sua frustrazione è sfociata nella violenza, iniziando a picchiarlo brutalmente. Un pestaggio violentissimo, tanto che il bambino è stato portato successivamente in ospedale con gravissime ferite alla testa e ad altre parti del corpo e, purtroppo, non è sopravvissuto.



Antonio Hicks Jr è morto quattro giorni dopo il pestaggio avvenuto in un complesso di appartamenti nel sud ovest della città, lasciando sconvolta l’intera comunità di Houston. Antonio Hicks Sr. è stato immediatamente incarcerato per omicidio e la sentenza definitiva terrà conto anche dell’anno già trascorso in prigione. Hicks era stato inizialmente accusato di lesioni a un bambino, ma tali accuse sono state aggiornate a omicidio, di cui si è dichiarato colpevole.

Nessun commento:

Posta un commento

Il marito si suicida dopo aver saputo che il bambino che aspettavano è una femmina: 23enne muore di crepacuore

   Il  marito si uccide  dopo che lei  partorisce una figlia femmin a e  muore di crepacuore .