domenica 8 agosto 2021

Lascia da sola a casa la figlia di 20 mesi per festeggiare, condannata: «È morta di fame»


 


Ha ammesso le sue responsabilità Verphy Kudi, a processo per omicidio colposo per aver lasciato da sola a casa la figlia, la piccola Asiah Kudi, di 20 mesi. La piccola è letteralmente morta di fame e la madre è stata arrestata. È successo in Inghilterra e lo racconta la BBC.




La piccola è stata sola a casa per sei giorni ed è stata trovata morta nell'appartamento di Brighton mentre la madre festeggiava il suo 18° compleanno nel dicembre 2019 a Londra e a Coventry come un’adolescente «spensierata». Ora, come ricorda il Sun, dovrà scontrare una pena di nove anni in carcere.




Dure le parole della giudice Christine Laing: «era una bambina indifesa» che «confidava completamente in te come sua madre per provvedere ai suoi bisogni». E ancora: «È quasi insopportabile contemplare la sua sofferenza negli ultimi giorni della sua vita, la sofferenza che ha sopportato affinché tu potessi festeggiare il tuo compleanno e i compleanni dei tuoi amici come un’adolescente spensierata».





 

Dal processo si è appurato che la 18enne lasciò Asiah da sola nell’appartamento per cinque giorni, 21 ore e 58 minuti. Prima il viaggio a Londra, poi un concerto a Elephant and Castle e  una festa di compleanno a Coventry. Tornata a casa, Kudi chiamò il 999 e disse ai paramedici che la sua bambina non si svegliava più. Dall'autopsia è emerso che a ucciderla sono state la fame e l’influenza, con segni di disidratazione e grave eruzione cutanea da pannolino.

Nessun commento:

Posta un commento

Quando inizia la produzione di colostro durante la gravidanza?

Se anche voi avete avuto un bambino in passato, saprete benissimo   cosa sia il colostro . Se invece vi trovate a far fronte alla vostra pri...