venerdì 11 febbraio 2022

Bimbo di un anno ingoia la batteria di un orsacchiotto. "Aveva un buco nel cuore"

 




Tragedia per il piccolo Hugh McMahon, il bambino inglese di un anno, morto dopo aver ingerito una batteria a bottone di litio mentre giocava con un orsacchiotto della VTech Swing & Sing. Come riporta il Messaggero, m mentre il bambino giocava, i genitori hanno visto che stava poco bene e lo hanno portato di corsa all'ospedale. I medici hanno notato che il suo sangue era diventato acido e non si coagulava: aveva un buco nel cuore, una ferita da ustione, causata dalle sostanze chimiche contenute all'interno della batteria a litio, che reagiscono con i liquidi corporei (saliva e succhi gastrici).


I fatti risalgono a fine dicembre 2021. Il 26 dicembre, i genitori, Christine McDonald di 32 anni e Hugh McMahon di 29 anni, hanno scelto di spegnere il respiratore che lo teneva in vita, ma ormai ridotto a vegetale, e il piccolo è morto tra le loro braccia. Lo hanno seppellito nel cimitero di Eastfield a Cumbernauld (Regno Unito). 

Dopo la tragedia, i genitori hanno deciso di avviare una campagna per proibire l'utilizzo di batterie a bottone all'interno dei giochi per bambini: «Nessuno ci aveva mai messo in guardia contro queste batterie a bottoni. Non sapevo neanche cosa fossero, ma sono ovunque. 


Ero più preoccupata di una caduta o che sbattesse la testa» ha dichiarato Christine alla stampa inglese. «Sono ovunque. Nei giochi per i bambini, nei biglietti di auguri, nelle scarpe con le luci, nei termometri, nelle penne» aggiunge il marito Hugh «hanno rovinato la nostra vita, vogliamo essere sicuri che nessun altro passi ciò che abbiamo subito noi»

Nessun commento:

Posta un commento

I terribili due anni: come affrontare le crisi isteriche dei bambini

  I due anni costituiscono una piccola adolescenza in cui il bambino inizia a esplorare il suo carattere e richiedere autonomia, cosa che sp...