domenica 12 febbraio 2023

Terremoto in Turchia, il miracolo del bebè di 7 mesi salvato dopo 140 ore intrappolato sotto le macerie





Miracolo in Turchia: un bebè di sette mesi è stato tratto in salvo nel distretto di Antakya, nella provincia meridionale turca di Hatay devastata dal terremoto di lunedì scorso, dopo essere rimasto intrappolato tra le macerie per 140 ore.

Lo riporta l'agenzia di stampa statale turca Anadolu.


Nel distretto di Nizip della stessa provincia, una ragazzina di cui non è stata resa nota l'età è stata estratta dalle macerie 146 ore dopo il terremoto. Sempre nella provincia di Hatay, nel distretto di Antakya, un uomo di 35 anni è stato tratto in salvo da squadre di soccorso turche e rumene dopo 149 ore.


Sono tanti i salvataggi estremi che a quasi una settimana di distanza dalla prima fortissima scossa stanno restituendo alla vita bambini e adulti. Da Afrin, Aleppo, arriva il video pubblicato dai Caschi Bianchi in cui si vede il recupero di una bambina sopravvissuta grazie al corpo della sorrella che le ha fatto da scudo. Un momento doloroso e incredibile. 



Nessun commento:

Posta un commento

Travolta sulle strisce pedonali mentre andava a scuola: bambina di 11 anni grave in ospedale

  Drammatico  incidente  ad  Ancona . Una ragazzina di 11 anni è stata  travolta  da un'auto sulle  strisce pedonali , mentre andava a s...