sabato 18 gennaio 2020

CERCARSI DONATORI DI COCCOLE PER BAMBINI ABBANDONATI


I neonati rappresentano la categoria più fragile e bisognosa d’affetto di tutti gli ospedali; per
questo motivo, gli operatori sanitari, sono sempre alla costante ricerca di donatori di coccole.
Le accortezze di questi ultimi possono aiutare i bambini abbandonati nelle strutture a sentirsi protetti ed amati, favorendo una crescita sana ed equilibrata.
L’idea, tutta italiana, nasce a seguito della vicenda che ha visto protagonista Irene Settanta: la giovane donna è morta durante la gravidanza a causa di un’emorragia. I medici, comunque, sono ricuciti a far nascere la piccola Emma di sole 32 settimane; la bambina, che ha dovuto affrontare un lungo periodo in ospedale senza la mamma, sarebbe stata d’ispirazione per questo progetto che prende il nome “Le coccole di mamma Irene“. 

L’associazione, che ha come principale obbiettivo il fornire amore e tenerezza ai bambini soli, ha dato origine a numerosi corsi all’interno degli ospedali: essi mirano ad insegnare ai volontari come rapportarsi correttamente con i neonati.

Per un neonato, il contatto fisico e la relazione corporea con una persona che li coccoli e li faccia sentire al sicuro rappresenta un vero e proprio bisogno: recenti studi in ambito pediatrico, infatti, avrebbero dimostrato come la carenza affettiva, possa generare danni molto gravi per quanto riguarda il linguaggio e lo sviluppo mentale. Inoltre, la privazione affettiva, può causare anche problemi all’aspetto motorio e, ovviamente, alla capacità di relazionarsi con gli altri.
Secondo la dottoressa Renè Spitz, la quale ha condotto un’importante ricerca in ambito pediatrico, avrebbe dimostrato come il 60% dei bambini che non ricevono affetto tendano a morire nei loro primi due anni di età. Il decesso avverrebbe anche con il giusto supporto di cure cliniche e igieniche, oltre che di una corretta alimentazione.

Gli studi relativi alla correlazione tra salute fisica ed affetto, per quanto riguarda i neonati, sono ancora all’inizio ma i risultati sembrano già essere chiari: i bambini necessitano principalmente di coccole. Anche gli Stati Uniti si sono dimostrati attenti verso le esigenze emotive dei bambini: gli ospedali, infatti, starebbero reclutando i primi volontari che si prenderanno cura dei neonati. Il compito di tali persone, adeguatamente formate dalla struttura sanitaria, è quello di occuparsi del benessere emotivo dei bambini.

25 commenti:

  1. Dovrebbe essere d'obbligo non solo per l'assenza dei genitori,ma per tutti quei bambini che si trovano nei reparti di terapia intensiva e semi intensiva dove ci sono orari di visita quasi inesistenti ed emergenze continue che lasciano piccoli pazienti interminabili ore o giornate intere soli e spaventati o sedati in letti privi di amore e cure.

    RispondiElimina
  2. Stefania Nicolini23 gennaio 2020 23:52

    Sono disponibile a donare amore veramente 3929467925 ai bimbi che non hanno abbracci

    RispondiElimina
  3. Sono disponibile a donare amore a questi bellissimi cuccioli sono mamma di 4 ragazzi

    RispondiElimina
  4. Sono disponibile ad aiutare e coccolare questi dolci piccoli

    RispondiElimina
  5. Sono la mamma di due splendidi figli sono disponibile a donare amore a bambini meno fortunati.

    RispondiElimina
  6. Salve sono una mamma di due bambini uno di 9 e un altra di 15 anni e uno purtroppo mi è nato ma dopo un po di tempo è deceduto ditemi come devo fare x dedicargli tutto lamore e affetto a questi cucciolotti

    RispondiElimina
  7. Anche io sarei lieta di donare a queste piccole e meravigliose creature tutto l'amore di cui hanno bisogno.

    RispondiElimina
  8. Vorrei offrirmi. Quali sono i passi?

    RispondiElimina
  9. Mi offro volontaria. Provincia di Taranto . Info annalisagiaq@hotmail.it

    RispondiElimina
  10. Mi offro volontaria...ho tante amore da dare ancora!Ho perso mio figlio poco tempo fa igcepoiu@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Mi piacerebbe molto donare il mio cuore ai piccoli

    RispondiElimina
  12. Mi piacerebbe donare amore ha questi cuccioli

    RispondiElimina
  13. Anch io sono disponibile per dare amore ai bambini

    RispondiElimina
  14. Vorrei essere volontaria anche io ❤

    RispondiElimina
  15. Anch'io vorrei essere volontaria per dare amore ai bimbi mi chiamo Simona ho 35anni e sono di Catania il mio numero e 3886304062dpero di una vostra chiamata

    RispondiElimina
  16. Sono disponibile a offrire coccole

    RispondiElimina
  17. Vorrei essere una volontaria, sono di Monza. Sul sito non trovo dove inserire i miei dati per iniziare questa meravigliosa esperienza

    RispondiElimina
  18. Piacerebbe anche a me dare amore a bambini che non ne ricevono , e farli sentire amati!

    RispondiElimina
  19. Federica
    Vorrei diventare una volontaria dove posso rivolgermi?
    3453399455

    RispondiElimina
  20. Vorrei darvi una mano, sono Federica ho 19 anni e sono una mamma!❤️

    RispondiElimina

L'infinita notte di una mamma

  L'infinita  notte di una mamma ha inizio al calar del sole,quando gli altri iniziano a chiudere gli occhi per addormentarsi,mentre tu ...