martedì 5 gennaio 2021

Molly ha vinto. La bimba di 21 mesi ha sconfitto un cancro al quarto stadio


 

La piccola era malata da quando aveva 5 mesi, ha dovuto affrontare intensi cicli di chemioterapia, inizierà a breve una cura per evitare ricadute.



Una bellissima storia arriva dagli Stati Uniti, e precisamente dal Kentucky, dove una bambina di soli 21 mesi, il cui nome è Molly, è riuscita a sconfiggere un brutto neuroblastoma, che ormai aveva raggiunto il quarto stadio. Nonostante le speranze di vita della piccola fossero ridotte al lumicino, la sua famiglia non si è persa d'animo. La piccola ha affrontato dei cicli intensi di chemioterapia, ma il miracolo si è compiuto. Molly ha sconfitto la sua malattia. La madre della bimba, Chelsea Hughes, quando ha ricevuto la telefonata che le confermava che la bimba non aveva più la malattia, è caduta a terra e poi ha abbracciato intensamente la sua bambina.
Tutti ora la soprannominano "Molly la forte". La sua storia sta commuovendo il mondo, ed è stata ripresa da numerose internazionali.

La mamma: 'Una bambina piena di energia'

Adesso Molly è piena di energia, e ha tanta voglia di vivere. Così ha spiegato infatti la madre ai giornalisti statunitensi. La famiglia è al settimo cielo. Tutti parlano di una bambina "fortunata". Sconfiggere queste malattie infatti non è facile, ancora oggi sono moltissimi i decessi che si registrano a causa di questo male. Ma Molly è stata più forte di tutto. La madre sa ovviamente che è stata la medicina a far guarire la sua bimba, ma è convinta anche che le preghiere di tutti siano state fondamentali affinché la bimba guarisse completamente dalla malattia. La bimba era malata da quando aveva soli 5 mesi, almeno così riporta il quotidiano italiano, Il Messaggero.

Nessun commento:

Posta un commento

Far addormentare il bebè in un minuto con la tecnica del 4-7-8

Se avete delle difficoltà a far addormentare vostro figlio, la tecnica del 4-7-8 lo aiuterà a rilassarsi e conciliare il sonno.