mercoledì 17 febbraio 2021

Una prof violenta studente 15enne che ospitava in casa sua: “Il marito guardava”




Un’insegnante responsabile degli scambi culturali di studenti, avrebbe violentato un adolescente nella sua abitazione.

Il marito della donna era al corrente di tutto e avrebbe anche assistito agli abusi



Lei violentava uno studente 15enne, il marito guardava. Sono agghiaccianti i retroscena di una drammatica vicenda avvenuta nel corso di un viaggio di scambio culturale di una scuola statunitense, provocata da un’insegnante, Kimberly Wellman-Rich di Lafayette, Louisiana, colpevole di aver avuto rapporti sessuali con un ragazzino mentre lo ospitava nella sua abitazione. 


Nello stato l’età legale per il sesso consensuale è di 17 anni, per tale motivo nei suoi confronti è presente un’accusa di violenza carnale nei confronti di un minore, oltre all’incoraggiamento/contributo alla delinquenza infantile e al contributo alla delinquenza di un minore. 


Con lei è finito in manette anche il marito 36enne Jeffrey Rich, per complicità in merito ai medesimi capi di imputazione dal momento che, pur essendo a conoscenza dei fatti, non sarebbe mai intervenuto per mettervi fine. Sembra che oltre alla violenza sessuale inoltre, i due abbiano fornito alcol e marijuana al minore. Prima dell’arresto la donna insegnava alla Lafayette Parish School System, società che si occupa di collocare studenti stranieri in famiglie ospitanti negli Stati Uniti.


In merito al paese di proevenienza dell’adolescente non sono state rilasciate informazioni: sarebbe stato un informatore a dichiarare alla polizia che la donna aveva avuto rapporti sessuali con uno studente che stava ospitando presso la sua abitazione. Sulla vicenda sono intervenuti i detective dell’ufficio dello sceriffo della parrocchia di Lafayette i quali hanno raccolto prove e testimonianze in merito ai fatti e alla possibilità che il marito fosse a conoscenza dei presunti abusi. 


Al momento la cauzione della donna è stata fissata a 72.500 dollari mentre è di 10.000 dollari quella del marito: entrambi si trovano in libertà in seguito al pagamento della cauzione mentre il minorenne è stato rimosso dall’abitazione. Le indagini proseguono



“Il sistema scolastico della comunità di Lafayette – hanno dichiarato i vertici scolastici all’emittente KATC-TV – è a conoscenza delle accuse di condotta inappropriata da parte di uno dei nostri dipendenti. Accuse di questo tipo continueranno a essere prese molto seriamente e saranno oggetto di indagini approfondite. Mai la presunta condotta inappropriata di un dipendente sarà presa alla leggera. 


Stiamo collaborando pienamente con le forze dell’ordine nelle loro indagini. Poiché si tratta di una questione di personale, non verranno fornite ulteriori informazioni”



Nessun commento:

Posta un commento

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia di 6 anni: poi si lancia dalla finestra e muore

  Quando la moglie si è addormentata, abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, lui ha impugnato delle forbici tentando di...