sabato 10 luglio 2021

Nonna aggredita a martellate in testa davanti ai nipotini: in fin di vita una 69enne. Arrestato un immigrato per tentato omicidio


 


In fin di vita una 69enne aggredita a martellate davanti ai nipoti.



Ricoverata nell’ospedale di Siena una donna di 69 anni dopo essere stata aggredita a martellate in testa davanti ai nipoti di 11 e 9 anni. E’ stato arrestato un 34enne del Burkina Faso, che abita nel condomino dove è successo l’agressione, accusato di tentato omicidio e lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Verso la mezzanotte di ieri sera la 69enne di Siena, in vacanza a Follonica insieme ai due nipoti minorenni, 9 e 11 anni, stavano rientrando all’interno di un complesso immobiliare in via dei Pini, noto come complesso Sanvenero.




Il racconto dei testimoni è raccapricciante «Ad un certo punto abbiamo sentito delle urla fortissime seguite da dei tonfi e poi di nuovo urla. Ci siamo affacciati e c’era sangue ovunque».
«Poi c’è stata la svolta – dicono -. Un uomo, senegalese, anche lui abitante al terzo piano del palazzo, si è fatto coraggio e ha immobilizzato l’aggressore.  Sembra che non fosse riuscito a contattare la moglie incinta che proprio in quei minuti sarebbe dovuta rientrare a casa. È stato un gesto eroico. Senza di lui non sappiamo come sarebbe andata a finire. È riuscito a tenerlo fermo fino all’arrivo dei carabinieri, due militari. Alla fine il personale sanitario l’ha sedato e l’hanno portato via».

Nessun commento:

Posta un commento

Far addormentare il bebè in un minuto con la tecnica del 4-7-8

Se avete delle difficoltà a far addormentare vostro figlio, la tecnica del 4-7-8 lo aiuterà a rilassarsi e conciliare il sonno.