venerdì 6 agosto 2021

Roma, papà Massimo si tuffa in mare a Ladispoli per salvare i due figli piccoli e muore


 


Si è tuffato in mare per salvare i suoi figli travolti dalle onde ed è morto: i piccoli - un bimbo di 9 anni e la sorellina di 7 - si sono salvati ma per il loro papà, Massimo Armeni, di 64 anni, non c'è stato niente da fare. 




E' successo a Ladispoli, nota e frequentata spiaggia vicino a Roma, e lo riporta il Messaggero in un articolo firmato da Stefano Cortelletti e Emanuele Rossi. 



Secondo una prima ricostruzione, la famiglia era arrivata da solo dieci minuti quando i due bambini si sono subito tuffati in acqua venendo trascinati dalla corrente in un punto pericoloso. Papà Massimo li ha subito visti in difficoltà e si è tuffato seguito subito da tre bagnini.




I bambini sono stati salvati e rivoverati all'ospedale Gemelli di Roma con l'elicottero: entrambi sono in codice rossi ma non sarebbero in pericolo di vita. Si sono invece rivelati inutili i tentativi di salvare la vita al padre, Massimo Armeni 64enne romano, di Castel di Leva, a Ladispoli in vacanza con la famiglia. L'uomo è morto poco dopo. Sulla causa del decesso stanno indagando le autorità locali. 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...