giovedì 14 ottobre 2021

Bari, bimbo di 9 anni muore impiccato in casa: la Procura sulle tracce di Jonathan Galindo


 


La Procura di Bari continua ad indagare sulla morte del bimbo di 9 anni, trovato impiccato nella sua cameretta con un laccetto simile a quelli per i badge dei congressi nel quartiere San Girolamo.



L’autopsia ha già accertato la morte per soffocamento, le indagini proseguono. Nell’ultimo video prima del tragico evento il piccolo stava sorridendo, dietro a tutto questo potrebbe esserci Jonathan Galindo, un personaggio con una maschera spaventosa che contatta i bambini sul web, istigandoli a prove di autolesionismo.



“Se non faccio quello che dice, mi viene a prendere di notte”, sarebbero queste le parole pronunciate dalla piccola vittima ad alcuni suoi amichetti. L’accusa è di istigazione al suicidio, le ricerche degli investigatori si stanno spingendo anche oltre i confini nazionali.

Nessun commento:

Posta un commento

Allarme virus respiratorio nei neonati: reparti pediatrici e terapie intensive degli ospedali strapieni

  E' allarme per l'epidemia di virus respiratorio sinciziale che sta colpendo in tutta Italia i bimbi appena nati, con reparti pedia...