venerdì 8 ottobre 2021

Ritrovato David, il bimbo di 5 anni rapito dal padre. Erano su un treno: «Forse diretti in Ungheria»


 


Verso un lieto fine, forse, la storia del bambino di 5 anni rapito martedì scorso a Padova dal padre romeno. 



Il bimbo, insieme al papà, è stato ritrovato in Romania: entrambi sono stati rintracciati a bordo di un treno dalla polizia romena, confermano fonti investigative italiane. Martedì scorso l'uomo, insieme a tre complici, lo aveva strappato dalle braccia della madre per poi fuggire.



I Carabinieri erano sulle tracce dei sequestratori: ieri a Limena (Padova) i militari dell'Arma avevano recuperato il furgone usato per il sequestro. I Carabinieri hanno fatto sapere di essere già in contatto con le autorità romene. La collaborazione tra le forze dell'ordine servirà agli investigatori italiani per acquisire tutta la documentazione relativa al caso, in particolare le modalità che hanno permesso alle forze dell'ordine romene di ritrovare il bambino insieme al padre a bordo di un treno.



Nel Corso serata di ieri la polizia di frontiera rumena ha fermato a bordo di un treno in località Curtici (importante nodo ferroviario di transito dei treni internazionali che collegano Romania ed Ungheria), al confine con l'Ungheria, David e suo padre. Al momento il bambino è sotto protezione del giudice minorile, mentre il padre è in attesa di eventuali provvedimenti della polizia rumena, riferiscono i Carabinieri di Padova in contatto con le autorità rumene.

Nessun commento:

Posta un commento

Allarme virus respiratorio nei neonati: reparti pediatrici e terapie intensive degli ospedali strapieni

  E' allarme per l'epidemia di virus respiratorio sinciziale che sta colpendo in tutta Italia i bimbi appena nati, con reparti pedia...