venerdì 12 novembre 2021

Virus respiratorio sinciziale, a Rimini otto neonati ricoverati: 4 sono in terapia intensiva


 


Un aumento di casi di bimbi ricoverati con virus sinciziale si è registrato in Romagna. 




All'ospedale Infermi di Rimini, come riportato dalla stampa locale, ci sono otto neonati ricoverati, tutti con meno di tre mesi di vita. Quattro sono in terapia intensiva neonatale.



L'aumento degli accessi al Ps e dei ricoveri è stato registrato soprattutto a ottobre, come dichiara il direttore di Pediatria Gianluca Vergine: «Lo scorso anno vi è stata una limitata circolazione del virus, nessun caso ricoverato nell'ambito di Rimini, a causa della misure anti-Covid adottate, mentre l'allentamento delle misure e il rientro a scuola ne ha favorito la diffusione anticipata». Ecco perché quest'anno, prosegue il medico, l'epidemia da Vrs «è arrivata con circa due mesi di anticipo». Difficile fare previsioni sull'evoluzione dell'epidemia, «solitamente il picco dura 1-2 mesi», conclude il primario.

Nessun commento:

Posta un commento

Oggi fare la mamma è molto più difficile. Ecco alcuni motivi

  Una volta fare la mamma non comportava grandi sacrifici. Era tutto più semplice – dicono le nonne – più naturale.