martedì 29 marzo 2022

La foto delle bambine col cancro diventa virale,la rimpatriata 4 anni dopo fa piangere tutti





Quando il patrigno di Lora Scantling nel 2014 ha scoperto di avere il cancro ai polmoni, lei ha deciso di avviare un progetto tributo a lui e alla sua lotta contro questa malattia.


Ha esposto le sue idee in un post su Facebook per poter trovare bambini che stessero affrontando lo stesso problema e ha ricevuto tantissime risposte.


Da allora, ha fotografato decine di bambini e bambine nel bel mezzo della loro lotta contro il cancro, ma tre di loro si sono distinte… si tratta di Ainsley Peters, 5 anni, Rylie Hughey, 5 e Rheann Frankling, 6.


Rheann lottava contro un tumore al cervello, Ainsley contro la leucemia e Rylie contro un tumore ai reni.


La foto delle bambine che si abbracciano, vestite come angeli, si è diffusa in tutto il mondo, ha scritto Shared.


La mamma di Ainsley ha affermato che la foto è particolarmente commovente perché “è un bellissimo sguardo ad una terribile battaglia”.


Riunite un anno dopo


Un anno dopo aver scattato la prima fotografia, le tre giovani modelle si sono riunite per replicare.


In quel periodo, erano ancora tutte in cura e stavano guarendo. A Rylie e Aisley avevano ricominciato a crescere i capelli, mentre invece Rheann non aveva più il tumore al cervello ma le avevano detto che i capelli non sarebbero mai tornati.

Nonostante tutte e tre le bambine, ufficialmente parlando, fossero sopravvissute al cancro, Lora ha deciso di voler continuare a fotografarle.
Infatti, ha detto che il suo piano è quello di continuare ad aggiornare l’iconica foto ogni anno, rendendola una tradizione annuale.


Le bambine ispirano gli altri

È facile capire come mai le bambine continuino ad ispirare le persone che soffrono di questa terribile malattia in tutto il mondo. Sfortunatamente, il patrigno di Lora non ce l’ha fatta e se n’è andato nell’anno seguente la prima fotografia. Ma lei continua a ricevere forza dalle sue modelle coraggiose.


Nel 2018, alle bambine si è aggiunto un bambino.

Connor Lloyd, 3 anni, era affetto da leucemia e, dato che Lora era la fotografa della famiglia Lloyd, ha deciso di invitarlo in studio.



“A volte non si sa quanto tempo si abbia ancora,” ha spiegato alla madre.
Secondo Lora, alcune persone hanno dimenticato lo scopo originale di queste fotografie, dato che le tre bambine sono guarite.

“Connor sarà in cura ancora per tre anni, eppure è sempre così felice e coraggioso. E, proprio come le bambine, anche lui è una vera fonte d’ispirazione.”

Nessun commento:

Posta un commento

I terribili due anni: come affrontare le crisi isteriche dei bambini

  I due anni costituiscono una piccola adolescenza in cui il bambino inizia a esplorare il suo carattere e richiedere autonomia, cosa che sp...