venerdì 17 giugno 2022

Resta incastrato tra lavatrice e asciugatrice: morto un bimbo di 8 anni. «Non riusciva a respirare»


 


Un bambino di 8 anni è morto dopo essere rimasto incatrato tra la lavatrice e l'asciugatrice.



 Wrangler Hendrix stava giocando a nascondino quando è rimasto incastrato tra i due elettrodomestici ed è soffocato. Secondo le prime indagini si sarebbe trattato di "asfissia posizionale", come riportato alla rivista People dal capitano Tim Watkins dell'ufficio dello sceriffo della contea di Thomas nel Texas.



A fare la drammatica scoperta sono stati proprio i suoi familiari che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Il bambino stava giocando insieme ai suoi cugini quando ha trovato il nascondiglio dove mettersi. La fessura era però troppo piccola ed è rimasto incastrato fino a soffocare. Quando sono arrivati gli agenti di polizia hanno provato a rianimarlo, prima ancora dell'arrivo dei sanitari, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Il piccolo è stato portato d'urgenza all'Arcibold Memorial Hospital di Thomasville, dove i medici hanno dichiarato il decesso.




Il bambino è stato ricordato da tutti come un ragazzo affettuoso e generoso. Wrangler, oltre ai genitori, lascia anche una sorella minore a cui era molto legato.

Nessun commento:

Posta un commento

La piccola Caterina senza pace: la salma portata via dalla veglia funebre per l'autopsia. Lo sfogo del papà: «Perché?»

  Durissimo sfogo di Gabriele Succi, il padre della piccola Caterina, la bimba nata due anni fa con gravi problemi neurologici dopo che la m...