martedì 21 marzo 2023

Acido al posto dell'acqua santa durante il battesimo: bimba di 8 mesi in ospedale






Una giornata di festa, un battesimo, che stava per trasformarsi in una tragedia per una famiglia di Villafranca Tirrena, in provincia di Messina, che stava per battezzare la loro bimba di 8 mesi.

La piccola, in braccio al padrino, suo zio, stava per ricevere l'acqua purificatrice nel fonte battesimale da parte del sacerdote che officiava il rito religioso. Per fortuna, le gocce versate da una bottiglia colma di acqua, sono arrivate anche sulle mani dell'uomo, che ha avvertito subito una sensazione di bruciore, e capito che quella nella bottiglia non era acqua, scrivono i giornali locali



Purtroppo, l'uomo bruciato dal liquido, ha urtato il contenitore e l'acqua mista ad acido ustionante è finita sul collo della bimba. Subito si è scatenato il panico in chiesa e la famiglia è corsa in ospedale con la bimba, soccorsa al Policlinico di Messina, dove i medici, dopo una visita accurata, si sono resi conto che la situazione non era grave e nonostante gli arrossamenti, hanno ritenuto di poter dimettere la bimba.


L'episodio, ovviamente, ha scatenato la ricerca immediata del responsabile; pare che un ragazzino, incaricato di trovare una bottiglia dal parroco molto anziano, ne abbia trovata una nel bagno della chiesa, ma con appena qualche centimetro di liquido trasparente. Pensando fosse acqua, il ragazzino ha continuato a riempirla senza svuotarla prima, per portarla al fonte battesimale. Per fortuna per la neonata non ci sono state conseguenze, così i genitori hanno deciso di non sporgere denuncia.

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...