lunedì 22 maggio 2023

Elisa dà alla luce sua figlia e muore: aveva 33 anni. «Dopo il parto dolori e nausea, poi è entrata in coma»






Dà alla luce sua figlia e muore poche ore dopo. Mancavano ancora pochi giorni prima che Elisa potesse vedere il volto della sua prima figlia: una gravidanza senza complicazioni per la 33enne ricercatrice Elisa Maietti, che è entrata nel reparto di ostetricia dell’ospedale Sant’Anna di Cona, in provincia di Ferrara, da cui è uscita solamente la neonata. Mamma e figlia non si sono mai conosciute.

Lo racconta Il Resto del Carlino.


Lei è nata giovedì mattina, dopo due ore di travaglio per Elisa, che subito dopo il parto ha accusato dolori allo stomaco, poi vomito ed il coma, che l'ha portata alla morte. Nonostante ci fossero i medici pronti ad intervenire, per la neomamma, le condizioni sono precipitate in modo repentino fino al decesso. Emorragia cerebrale la causa della morte.


Appena tre ore dalla nascita della bimba e la giovane Elisa non c'era più. Chissà se la 33enne è riuscita a guardare negli occhi la sua bimba, ad accarezzarle il viso o a sentirla piangere. I primi atti di una vita e gli ultimi di un'altra. Nel frattempo, i sanitari del Sant’Anna dovranno capire cosa sia accaduto, forse sarà eseguita l’autopsia, ma non c'era nessun segnale che potesse far presagire quello che stava per accadere.

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...