sabato 10 giugno 2023

Bimba di un anno muore soffocata dalla cinghia dello zaino. L'incidente choc in casa: genitori disperati





Un tragico incidente domestico. Mia, una bimba di appena 14 mesi, è morta soffocata dalla corda di uno zaino che uno dei genitori aveva appeso alla maniglia di una porta.

Una morte difficile da accettare per i genitori di



Mia Macphee, di Alness, in Scozia, che approfittando della distrazione del papà e della mamma si è diretta verso il piccolo zaino e probabilmente ha cercato di prenderlo o di arrampicarsi sopra.


Non sentendola giocare, la mamma di Mia l'ha chiamata e non avendo ricevuto risposta è andata nella stanza e l'ha vista penzolare, aggrovigliata tra le cinghie sottili dello zaino che pendeva dalla porta. Mentre la districava ha chiamato il marito, che ha preso la bimba e mettendola sul pavimento ha tentato una manovra di rianimazione cardiopolmonare, mentre la donna chiamava i soccorsi.


La piccola era rimasta senza ossigeno e ci sono voluti dai 30 ai 45 minuti perché il suo cuore ricominciasse a battere. Purtroppo la mancanza di ossigeno ha creato danni gravi a Mia che è rimasta per 4 giorni in ospedale, prima che morisse. «Il suo cuore ha smesso di battere. Ci siamo addormentati con lei in mezzo a noi. Quello è stato l'ultimo vero momento che abbiamo trascorso con la nostra bambina», è il racconto drammatico della mamma della piccola.

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...