martedì 12 novembre 2019

Far dormire il neonato la notte: 4 cose da fare di giorno


Sonno neonato: un problema per quasi tutti i neo-genitori

Tutti i neogenitori, chi più chi meno, sperimentano nottate insonni alla nascita del loro
piccolo per il primo anno di vita, e non solo. Queste nottate a lungo andare possono diventare pesanti, soprattutto se si deve riprendere a lavorare e stare svegli anche tutto il giorno. Purtroppo nei primi mesi di vita i neonati dormono tante ore nell’arco della giornata, ma mai per più di sei ore di fila. Sei ore quindi è il massimo a cui si possa aspirare, dopodiché un neonato ha naturalmente bisogno quantomeno di mangiare. È vero però che la maggior parte dei neonati dorme meno di sei ore, alcuni arrivano a mala pena a tre. Altri dormono veramente poco e male, hanno un sonno particolarmente agitato ed hanno bisogno di più attenzioni. Come gestire questi piccoli così esigenti?

Sonno bambini: perché piangono durante la notte

Gli esperti ne hanno dette di tutti i colori. Esiste persino un libro famoso che consiglia ai genitori di lasciare il bambino piangere da solo nella sua culla. Questo metodo piuttosto cruento è esattamente il contrario di quello di cui ha bisogno un neonato, che di notte in particolare vuole essere rassicurato, sentire la presenza della mamma, essere coccolato e tenuto a stretto contatto. Tutti i neonati piangono per istinto di sopravvivenza: il loro pianto è una sorta di allarme quando percepiscono il pericolo di essere abbandonati o lasciati morire di fame.
Un neonato particolarmente agitato quindi sarà un bambino che sente più forti questi pericoli, forse per una questione di indole o forse perché ha vissuto un distacco più traumatico dalla mamma: un cesareo di urgenza, un parto operativo, un mancato allattamento al seno, una depressione post-parto della mamma o una ripresa troppo precoce al lavoro. Quindi allontanarlo ulteriormente non farà che alimentare il lui queste paure, il senso di frustrazione e di insoddisfazione. Anche se momentaneamente vi regalerà qualche ora di sonno in più (perché il piccolo finirà per addormentarsi per sfinimento dopo ore di pianto non contenuto), questo metodo quasi punitivo lo renderà più insicuro e infelice.

Nessun commento:

Posta un commento

Conte ha firmato il nuovo Dpcm: ecco tutte le chiusure in vigore da domani

Il premier  Giuseppe Conte  ha  firmato  nella notte il  Dpcm  con le  nuove misure restrittive anti Covid .