lunedì 2 dicembre 2019

NASO CHIUSO NEI BAMBINI. ECCO 5 RIMEDI PER NOTTI SERENE


I raffreddori sono molto più frequenti nei bambini che negli adulti, con sintomi che
comprendono naso che cola, naso chiuso, starnuti e anche febbre alcune volte. Sono episodi molto comuni nei piccoli dato che il loro sistema immunitario è ancora in fase di sviluppo.

Ricordiamo che è sempre importante consultare il medico anche in caso di raffreddore se:
  • il bambino ha meno di tre mesi e ha una temperatura di 38 gradi
  • il bambino ha tra i 3  e i 6 mesi e una temperatura di 39 gradi
  • se il bambino fatica a respirare
  • se ha mal di gola
  • se peggiora invece che migliorare


Come gestire il nasino chiuso del bambino?

In genere il naso chiuso si risolve da solo entro una settimana, nel frattempo è possibile intervenire per aiutare il bambino a respirare meglio.

1. LAVAGGI NASALI

I lavaggi nasali non sono sempre ben tollerati né dai bambini piccoli né da quelli più grandi. Però aiutano a rimuovere il muco e a liberare le vie nasali. Per evitare che il bambino sia eccessivamente infastidito da questi lavaggi, è bene farli nel modo corretto.

2. RIMOZIONE DEL MUCO

Le narici  del bambino potrebbero avere un aspetto un po’ “incrostato”. Per rimuovere il muco denso e le crosticine e pulire quindi il nasino nella parte più esterna, si può usare del cotone idrofilo e acqua calda.

3.VAPORE

Potete usare un vaporizzatore / umidificatore apposito  per le stanze, oppure provate a stare per qualche minuto in bagno con l’acqua calda aperta per produrre vapore.
4.IDRATAZIONE 
È importante mantenere il bambino idratato. L’idratazione aiuta a mantenere il muco fluido.
Se il bambino fa fatica a bere, ad alimentarsi, o se lo allatti al seno fa fatica a ad attaccarsi perché non respira bene, è importante fare i lavaggi nasali prima della poppata o del pasto , per aiutarlo a liberare le vie aeree.

4. POSIZIONE VERTICALE

La posizione verticale può aiutare a drenare il muco. Durante il giorno potete far dormire il bambino in fascia se piccolino, o su una sdraietta, in sicurezza.

Come posso aiutare il mio bambino a dormire lai notte quando ha il naso chiuso?

Gli adulti quando hanno il raffreddore, per dormire bene la notte abbondano di cuscini sotto la testa, o cercano di dormire seduti.
Anche i bambini trovano sollievo come dicevamo prima, dalla posizione verticale o comunque da tenere la testa sollevata.
I bambini piccoli non possono dormire seduti, e non si possono usare cuscini.
Un aiuto può arrivare dal mettere qualcosa  sotto il materasso, come un asciugamano piegato,  dal lato della testa per permettere una posizione leggermente inclinata dello stesso In questo modo il bambino potrà tenere una posizione della testa leggermente rialzata rispetto al corpo. In ogni caso tenete sempre sotto osservazione il sonno del bambino in particolare quando è raffreddato.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma muore di cancro a due mesi dopo aver dato alla luce il suo secondogenito

  Erin Kramer non solo ha vissuto tutte le ansie e le preoccupazioni che provano le donne che hanno appena avuto un bambino, ma lo ha fatto ...