lunedì 2 dicembre 2019

I FIGLI INVECCHIANO LE DONNE DI 11 ANNI. LO DICE UNA RICERCA




Avere un figlio cambia la vita di una donna, non solo, secondo un nuovo studio cambia
anche il suo DNA, invecchiandolo di almeno 11 anni. Lo afferma una ricerca pubblicata sulla rivista  "Human Reproduction" e riportata anche da New Scientist, condotta su 2000 donne americane in età riproduttiva. Stando a quanto osservato, coloro che avevano dato alla luce un bambino presentavano dei marker genetici alterati e un accelerato invecchiamento cellulare.



"Siamo stati sorpresi dai risultati che abbiamo ottenuto. L'invecchiamento cellulare è equivalente a circa 11 anni", ha affermato l'epidemiologa Anna Pollack della George Mason University. La ricercatrice e il suo team hanno analizzato i dati ottenuti dal National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), un report sul benessere di un largo numero di americani. Gli studiosi hanno preso in considerazione il periodo dal 1999 al 2002, durante il quale sono stati valutati anche i telomeri, piccole porzioni di Dna che si trovano alla fine di ogni cromosoma. La parte terminale del Dna è molto instabile: si degrada chimicamente ed è soggetta a ricombinazioni più frequenti del resto della molecola. La funzione dei telomeri è quella di impedire all'elica di sfibrarsi.

Nessun commento:

Posta un commento

Arrestata la vincitrice di uno show culinario: «Ha ucciso la figlioletta di tre anni»

  La vincitrice di uno show culinario,  Worst Cooks in America , è stata arrestata per l'omicidio della figlia adottiva di tre anni, e i...